non è raro sentire lo scirocco, il vento africano che, seppure in rari casi, fa impennare le temperature massime oltre i 42 °C (record storico di 45,5º registrati all'Osservatorio Astronomico di Palermo) ma con tassi di umidità che possono scendere anche sotto il 15%.

La neve a Palermo non è un fenomeno impossibile, anche se raro e di breve durata. Tra la fine degli anni 40 e i primi 10 anni del 2000 è nevicato, con accumuli fin sul porto di Palermo, dieci volte. Più frequentemente i fenomeni nevosi si sono fermati sulla zona periferica. A dir poco storica fu la neve palermitana il giorno di Natale del 1986 quando la neve, pur non riuscendo ad attecchire molto tranne nei quartieri pedemontani, cadde a più riprese per tutto il giorno. Il maggiore evento nevoso del dopoguerra fu quello dell'8 gennaio 1981.

Fonte Wikipedia, l'enciclopedia libera.